Medico VeterinarioDr. Maurizio Spremolla
 Home  |  Chi siamo  |  Cerco casa  |  Donatori sangue  |  Prestazioni  |  Utilities  |  Contatti 
       
  QUESTO MI INTERESSA
Utilities >> QUESTO MI INTERESSA >> convalescenza postoperatoria

                                                                     

LA CONVALESCENZA POST-PERATORIA
 
SE IL VOSTRO ANIMALE HA SUBITO OGGI UN INTERVENTO CHIRURGICO ED UN’ ANESTESIA GENERALE:
-        SARA’ SICURAMENTE DISORIENTATO, IMPAURITO E, A SECONDA DELL’INTERVENTO SUBITO, POTRA’ PROVARE UN CERTO GRADO DI DOLORE.
-        NELLE ORE IMMEDIATAMENTE SEGUENTI AL SUO RIENTRO A CASA, SE SENTE IL BISOGNO DI RIPOSARE, NON STIMOLATELO MA LIMITATEVI A SORVEGLIARLO.
-        NON ESPONETELO AL CALDO ECCESSIVO NEI MESI ESTIVI E TENETELO INVECE AL CALDO DURANTE L’INVERNO, VISTO CHE PER ALCUNE ORE AVRA’ DIFFICOLTA’ A REGOLARE LA SUA TEMPERATURA INTERNA.
-        EVITATE LA LUCE INTENSA E I RUMORI IMPRIVVISI, CHE POTREBBERO INUTILMENTE ALLARMARLO E SPAVENTARLO.
-        METTETELO IN UNA STANZA CON LUCI BASSE E PREFERIBILMENTE CON PUNTI DI RIFORIMENTO OLFATTIVI A LUI NOTI ( COPERTE, INDUMENTI,…).
-        FATE IN MODO CHE NEL LOCALE DOVE LUI RIPOSA NON ENTRINO MOLTE PERSONE O ALTRI ANIMALI.
-        È PREFERIBILE FARLO RIPOSARE A TERRA O SU UNA BRANDINA, O NEL SUO TRASPORTINO NEL CASO DEL GATTO, PER EVITARE POSSIBILI CADUTE DALL’ALTO.
-        LIMITATE IL MOVIMENTO DEL SOGGETTO PER ALCUNI GIORNI, DOPO DI CHE INIZIATE CON PASSEGGIATE AL GUINZAGLIO PROGRESSIVAMENTE SEMPRE PIU’ LUNGHE.
-        IN CORRISPONDENZA DELLA SUTURA, DOPO ALCUNI GIORNI, E’ NORMALE CHE SI VERIFICHI UN PICCOLO RIGONFIAMENTO DURO,  CHE E’ DOVUTO ALLA REAZIONE DEI PUNTI INTERNI.
 
METTETEVI IN CONTATTO CON NOI ALLO 055.83.98.959 NEL CASO IN CUI:
-        LE MUCOSE (CONTROLLARE LE GENGIVE NON PIGMENTATE DELLA BOCCA) DOVESERO RISULTARE BIANCHE.
-        SI INSTAURASSE UNA IMPROVVISA E GRAVE DEPRESSIONE.
-        NON DOVESSE COMINCIARE A MANGIARE DOPO 36 ORE.
-        SE SI STACCANO O SI INFETTANO DEI PUNTI.
-        SE NON RIUSCITE A SOMMINISTRARGLI I FARMACI EVENTUALMENTE PRESCRITTI.
-        SE VI SEMBRA CHE ABBIA LA FEBBRE (38/39° TEMPERATURA NORMALE), O SE è TROPPO FREDDO (TEPERATURA AL DI SOTTO DEI 37° ): LA TEMPERATURA SI PRENDE PER VIA RETTALE CON QUALSIASI TERMOMETRO.
 
PROMEMORIA:
-        L’ACQUA DEVE ESSERE MESSA A DISPOSIZIONE IN PICCOLE DOSI DA 5-6 ORE DOPO L’INTERVENTO.
-        L’ANIMALE DEVE RIMANERE DIGIUNO PER 8- 12 ORE DOPO L’INTERVENTO.
-        DOPO IL DIGIUNO, A SECONDA DELL’INTERVENTO SUBITO, SI Può SOMMINISTRARE AL PAZIENTE IL SUO CIBO ABITUALE O ALIMENTI LIQUIDI.
 
I PUNTI DI SUTURA:
 
CONSIDERANDO CHE UNA FERITA CICATRIZZA IN MEDIA IN 8- 10 GIORNI, IN GENERE SI CONSIGLIA DI RIMUOVERE I PUNTI AL TERMINE DI QUESTO PERIODO, A MENO CHE NON SIA STATO SEGNALATO L’IMPIEGO DI FILI RIASSORBIBILI, CHE SCOMPARIRANNO IN UN PERIODO VARIABILE DA 8 A 30 GIORNI DALLA CHIRURGIA.
IN ALCUNI CASI è PREVISTO L’UTILIZZO DI UN DRENAGGIO CHE VIENE RIMOSSO DOPO 4- 5 GIORNI DALLA CHIRURGIA.
 
LA FERITA :
NON IRRITATE LA FERITA STRUSCIANDO CON COTONE O GARZE, MA LIMITATEVI ESCLUSIVAMENTE L’ASPETTO ( PREFERIBILMENTE DI COLORE ROSA, ASCIUTTA E NON MALEODORANTE).
L’ANIMALE NON SI DEVE LECCARE O MORDERE LA FERITA, è PERTANTO CONSIGLIABILE:
-        APPLICARE UN COLLARE ELISABETTIANO FINTANTO CHE LA FERITA NON SIA CHIUSA.
-         APPLICARE UNA MAGLIETTA DI COTONE O ALTRO INDUMENTO A COPRIRE LA FERITA.
-        IN CASI ESTREMI UTILIZZARE UNA MUSERUOLA.

 
 Medico Veterinario Dr. Maurizio Spremolla - Viale Duca della Vittoria, 164 Rufina (FI) - P.IVA 03583650480 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 19/10/2019